venerdì 13 giugno 2008

Barriere antisuicidio nelle metro di Tokyo

Un saluto a tutti i 日本語の学生,
eccovi una news un po' paradossale..

Che in Italia ultimamente guardando i telegiornali di incidenti, soprattutto lavorativi, se ne vedano molti è un dato di fatto.. tanto è che ci si preoccupa di trovare una soluzione per risolvere il problema. Io però non avrei mai immaginato che ci fossero paesi dove il problema non è prevenire gli incidenti ma i suicidi..

Non so sinceramente cosa sia peggio, è certo che l'ultimo caso sia un po' grottesco soprattutto vedendo la soluzione..

Barriere antisuicidio nelle metro di Tokyo

penso che nessuno si stupirà più di tanto se dico che è Tokyo la città che si trova a dover lottare con questa emergenza, lo strano a mio avviso è appunto la soluzione presa.

Provate ad immaginare la metropolitana di Milano o Roma dotata di barriere automatiche che impediscono di oltrepassare la linea gialla della banchina, prima dell'arrivo dei treni.

"Le Piattaforme di tutte le 29 stazioni della Linea JR Yamanote di Tokyo avranno barriere di sicurezza installati come obbiettivo il 2017 nel tentativo di impedire alle persone di cadere su rotaie, questo è quanto East Japan Railway Co ha annunciato Martedì. Inizialmente le barriere, che si aprono e chiudono contemporaneamente con le porte del treno, saranno alle stazioni di Ebisu e Meguro nel corso del 2010"

"Secondo JR East, 168 sono stati gli incidenti che coinvolgono persone che cadono sulle rotaie o sono colpiti da treni i (non-suicidi) verificati tra il 2003 e il 2007.."

Spero di non aver angosciato nessuno.. prendetela come una notizia un po' particolare.. chissà che d'altra parte da noi fra un po' metteranno le reti sotto le impalcature.

Un grazie a Youkoso Italia per la news.
Per ora è tutto, un saluto.

またね。

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Grazie per averci segnalato
Gianluca & Kanako
youkosoitalia.net

Cinghius ha detto...

Ero là a inizio ottobre 2007 e le stavano montando. Sarò prevenuto ma quando ho visto queste cose mi son detto...qui vogliono evitare che la gente si suicidi.
Insomma u npò levare il sintomo senza occuparse della causa, ma evidentemente la cosa deve essere ben grave.