sabato 13 dicembre 2008

Souboku - Inchiostro che scorre 6-18/12/2008 (evento)

Ciao a tutti,
non poteva mancare tra le nostre segnalazioni un evento dedicato alla calligrafia!

Souboku: Inchiostro che scorre

Koshun Masunaga, artista giapponese di fama internazionale, esporrà le sue opere in una mostra, curata da Eva Czerkl, ospitata dal Museo Archeologico di Valmontone. L’inaugurazione dell’evento, promosso dalla Libreria Doria e patrocinato dal Comune di Valmontone, avrà luogo sabato 6 dicembre alle ore 18.00.

Le opere di Koshun Masunaga, che dipinge da quando aveva sei anni, sono state realizzate con una tecnica da lei inventata e di cui è diventata maestra denominata Souboku, e cioè Inchiostro che scorre.

Quando si parla di calligrafia giapponese solitamente si fa riferimento all’antica arte dello Shodo, e infatti anche il Soubuku affonda in essa le sue radici, trascendendola al tempo stesso.

All'origine un'idea ispiratrice prima dipinta nell'antica calligrafia giapponese chiamata Kanji, e che va poi pian piano dissolvendosi nel gesto creativo fino a diventare rappresentazione visiva di fiori, alberi, animali, paesaggi, persino di pratiche sportive.

Da questa trasposizione di ideogrammi tradizionali in immagini, nascono figure piene di forza e di vitalità.

Nella sua arte convivono modernità e tradizione, originalità e classicità, sia a livello compositivo, sia rispetto agli strumenti utilizzati per la creazione delle sue opere: pennelli di pelo di agnello, di cavallo, di visone, di scimmia, di puzzola; inchiostro antico trecento anni; acqua pura di fonte; preziosa carta di riso. Un'opera nuova con inchiostro antico. Un inchiostro che scorre.

Tutte le sue composizioni sono eseguite con un solo tratto di pennello, frutto di un impulso creativo, di concentrazione ed energia accumulata. Non aggiunge né ricalca; anche le opere a due colori sono state realizzate in un solo momento, con due pennelli.

Ecco come Koshun Masunaga, le cui opere sono state utilizzare in pubblicità e come marchi di grandi aziende occidentali, tra cui l'IBM, o in manifestazioni sportive quali le Olimpiadi Invernali di Nagano, spiega la sua arte: “Nel tempo di un respiro realizzo un'idea mille volte immaginata, mille volte pensata. Mi concentro per raggiungere il più alto livello spirituale possibile, e con gesto di pura energia trasferisco sulla carta la vita di quell'attimo. Entro due o tre minuti l'inchiostro asciuga, nessun tratto può essere ripassato o cancellato…”.

Se volete farvi un’idea dell’artista e delle sue opere vi consiglio di visitare il suo sito www.souboku.com

In sintesi:
Souboku – Inchiostro che scorre

Libreria Doria – Museo Archelogico di Valmontone
Piazza della Costituente, 16 – Valmontone (Roma)

dal 6 al 18 dicembre 2008

Inaugurazione: Sabato 6 dicembre 2008 ore 18.00

Orari: dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00 escluso il lunedì pomeriggio

Per informazioni:
Telefono (+39) 06 95995046
Web: www.libreriadoria.it
EMail – info@libreriadoria.it
Ringrazio l’Associzione culturale Giappone in Italia e la Libreria Doria
Buon fine settimana a tutti!

Michela

2 commenti:

haben ha detto...

I recently came accross your blog and have been reading along. I thought I would leave my first comment. I dont know what to say except that I have enjoyed reading. Nice blog. I will keep visiting this blog very often.

Kate
http://educationonline-101.com

J ha detto...

Kate thanks a lot four your beautiful words!
I'll be happy to see and read you again..

マッリ クリスマス!
Marry Christmas!

Gianluigi